4 Argomenti da Intraprendere Prima del Matrimonio

Ognuno di noi vorrebbe sapere qual è la formula per il matrimonio perfetto: che sia duraturo, solido e felice! Intraprendere questi 4 argomenti è sicuramente un’ottimo inizio per realizzare il matrimonio che desideri.

La comunicazione è la chiave

Parlate, parlate e parlate! Ogni giorno, senza esclusione. Parlare vuol dire condividere se stessi e la propria vita e conoscere l’altro. Una delle più importanti e significative azioni che possiamo fare è “ampliare la mappa dell’amore” come sostengono i coniugi Gottman, psicoterapeuti di coppia. Conoscere le piccole abitudini dell’altro, i gusti, i desideri, le passioni.. senza pensare che ormai certe cose le sappiamo. Ognuno di noi è in continua evoluzione e mutamento. Mantenere attiva la curiosità verso il mondo dell’altro è un’ottimo esercizio che contribuisce a mantenere vivo l’amore. Parlate di tutto!

1. Sesso

La sessualità è una parte fondamentale di ogni matrimonio, ma troppo spesso si sente dire che da un certo momento in poi, la passione affievolisce. Certamente è necessario sapere che anche la sessualità attraversa fasi diverse, ma che non necessariamente coincidono con un deterioramento. Continuare a investire in questa sfera della vita di coppia è importante, anche quando ci saranno mille impegni e magari dei bambini. Probabilmente sarà necessario pianificare e questo potrebbe rendere il tutto meno spontaneo, ma tenere attivo questo spazio con una certa dose di impegno è di importanza vitale per la coppia.

È davvero importante parlare in modo chiaro di sesso con il tuo partner con domande come: “Quali sono i tuoi bisogni e desideri sessuali?” “Quali sono le tue fantasie o le nuove cose che vuoi provare?” Sii specifico. Le coppie che parlano di sesso generalmente sono maggiormente soddisfatte sessualmente rispetto a quelle che non ne parlano. E se parlare apertamente di sesso con il tuo partner ti rende nervoso, potrebbe essere un buon momento per chiedere l’aiuto di un terapeuta di coppia.

2. Soldi

Se non lo avete già fatto, sedetevi e discutete apertamente di come intendete gestire il denaro. Discutete su quali sono i vostri obittivi di risparmio, su come dividere le finanze, se avete debiti o crediti, se qualora si presentasse l’occasione, come affrontereste un investimento… e ancora di che importanza attribuite al denaro e alla ricchezza, e anche se si tratta di un futuro lontano, di come immaginate la vostra vita in relazione ai guadagni.

3. Figli

Li volete? Ne immaginate uno o due o già pensate alla carica dei 101? E se siete d’accordo sulla “quantità”, quali pensate siano i valori con cui volete crescerli? Che esempio volete dare ai vostri figli?

Parlare di questo argomento è essenziale per introdurre tutta una serie di conversazioni che riguarderanno fantasie, desideri, aspirazioni e possibilità. E’ chiaro che non possiamo sapere cosa ci attenderà, ma la vita è soprattutto una questione di scelte e quindi è meglio capire quali sono i pensieri del nostro partner rispetto ad una possibile genitorialità.

4. Valori

Su questo argomento non ci sono particolari negoziazioni da metter in atto. Bisogna essere d’accordo. E qui non ci sono “opposti che si attraggono” ma piuttosto “chi si somiglia si piglia”. E’ impensabile una relazione a lungo termine tra un pacifista e un guerrafondaio, tra un razzista e un attivista dei diritti umani, a meno che non si fondi una relazione sul conflitto, ma qua cerchiamo di parlare di coppie funzionali e serene!

Senza parlare per estremi, è necessario condividere con il porprio partner una serie di valori e ideali che fanno da leitmotiv a tutte le questioni della vita. Che siano l’educazione dei figli, gli investimenti, le scelte di lavoro e di vita. E per questo è auspicabile conoscere a fondo quali siano i valori dell’altro per poter verificare che siano in liena con i nostri.

Questi argomenti ti permettaranno di conoscere ancora di più la persona che hai scelto come partner per la vita, rispetto a situazioni per ora ipotetiche ma che si presentaranno sicuramente prima o poi. Discuterne prima ti tutelerà dal poter realizzare che c’era una parte di quella persona che non conoscevi affatto.

Comprendi che stai sposando una persona così come è, e non come chi vuoi che sia.

E come dice lo psicologo Dan Wile, “quando scegli un partner, scegli un particolare insieme di problemi.” 🙂

Segui e clicca "mi piace"